sabato, 8 Agosto, 2020
Santander Spagna: le 10 cose più belle da vedere

Santander è una piccola cittadina della Spagna del nord ed è il capoluogo della Cantabria, una regione a volte sottovalutata perché meno pubblicizzata della Spagna meridionale, ma altrettando bella e ricca di attrazioni. Una città di origini antichissime ma con un patrimonio artistico molto recente, poichè nei secoli è stata colpita da numerose disgrazie che l’hanno distrutta, come ad esempio l’incendio del 1941 che divampò per un’intera giornata distruggendo molte delle ricchezze architettoniche di Santander.

Meta molto amata dai surfisti, è una città che può essere visitata in un solo giorno ma solo se sarete pronti a farmi molti chilometri a piedi; è una piccola città davvero concentrata con un meraviglioso lungomare sulla quale non potrete non fare una passeggiata, questo si estende da una parte fino alla parte residenziale e dall’altra fino al faro.

Le 10 cose più belle da vedere

  • Penisula e Palacio de la Magdalena: un delizioso parco di ben 25 ettari sul mare dalla cui è possibile ammirare l’oceano in tutta la sua grandezza ed inoltre dal promontorio, si goda di una vista privilegiata sulla città. All’interno del parco vi è il Palacio de la Magdalena, fortemente voluto da Alfonso XIII di Spagna che lo fece costruire nel 1912 e divenne residenza reale fino agli anni trenta.
  • Paseo de Nereda: il bellissimo lungomare dedicato al romanziere Jose Maria de Pereda, un’incantevole punto panoramico che collega il centro della città alla baia.
  • Centro Botin de las Artes y la Cultura: un bellissimo museo dell’architetto Renzo Piano con il principale obiettivo di unire il centro storico ed i suoi bellissimi giardini, simboleggia la rinascita di Santander.
  • Il Mercado della Esperanza e il mercato del Este: i due caratteristici mercato di Santander, dove si potranno assaggiare tutte le prelibatezze della città, sono tipicamente coperti come tutti i mercati spagnoli e sarà possibile assaggiare ed acquistare tutte le specialità del posto.
  • Cattedrale di Santander: luogo maestoso ed imponente in stile gotico che si trova nel centro della città, costruita XII secolo sulle rovine di un’antica Abbazia. Un luogo affascinante reso ancora più bello dalle sue due torri.
  • Faro de Cabo Mayor: un bellissimo faro che si trova affacciato sulla baia su di una lingua rocciosa  dal 1839, ma qui la visita è consigliata solo con il bel tempo.
  • La Playa el Sardinero: un’immensa sabbiosa, larga circa 150 metri è lunga 3 chilometri, qui che si concentra l’attività estiva della città, negli altri periodi dell’anno, la spiaggia è principalmente frequentava dai surfisti si sviluppano delle bellissime onde.
  • Funicolar del Rio de la pila: con questo bellissimo mezzo sarà possibile raggiungere una terrazza panoramica da cui potrete ammirare tutte le bellezze di Santander dai suoi edifici alla baia.
  • Mercato del pesce: uno dei luoghi più frequentati di tutta la città, è proprio il caratteristico mercato del pesce dove è possibile assaggiare ed acquistare tantissime specialità freschissime che vengono direttamente dall’oceano.
  • Museo del maritimo del Cantabrico: un bellissimo museo dove sarà possibile ammirare tutta la storia marittima del posto visitare anche il bellissimo acquario.