giovedì, 19 settembre, 2019
Consigli per scegliere un buon videocitofono

La sicurezza della casa è uno degli aspetti più importanti al giorno d’oggi e l’installazione di un videocitofono va ad affiancarsi all’utilità di molti strumenti tecnologici moderni necessari ad aumentare la sicurezza e la tranquillità della nostra dimora.

Il videocitofono rappresenta uno dei migliori deterrenti per i malintenzionati e risulta essere lo strumento perfetto per chi è costretto a vivere da solo o che non ha la possibilità di difendersi da eventuali criminali. Questo è uno dei motivi fondamentali che ha permesso una rapida e continua diffusione di questo tipo di citofono, che nell’era digitale ha saputo migliorare le proprie funzioni e caratteristiche integrandosi anche con i nuovi sistemi di domotica. Le nuove tecnologie, difatti, hanno perfezionato questi dispositivi ed implementato le loro funzionalità, integrandovi sistemi di controllo remoto e moderne telecamere ad alta definizione.

Come decidere tra i diversi modelli

Il videocitofono di ultima generazione ha poco a che fare con i modelli in circolazione fino a qualche anno fa. La tecnologia ha permesso a questo strumento di diventare sempre più smart integrando nuove caratteristiche e migliorando le funzioni già presenti. Le funzionalità sono fondamentali al giorno d’oggi e possono aumentare notevolmente non solo la sicurezza ma il controllo sulla nostra casa. Ad esempio, il videocitofono biticino ci consente di avere a disposizione un vero e proprio occhio onnipresente sulla porta di casa e permette l’utilizzo anche attraverso lo smartphone, il tablet o la tv. I suoi punti di forza sono rappresentati dalle potenti funzioni di connettività, che ci consentono di aprire la porta o il portone di casa direttamente dallo smartphone, che ci mette in comunicazione con il nostro videocitofono se siamo lontani di casa al lavoro o in vacanza. Questo tipo di videocitofoni rappresentano il futuro e possono essere inseriti all’interno del nostro impianto di domotica, aumentando notevolmente le sue funzioni e la sicurezza della nostra casa. Anche il design gioca un ruolo cruciale e i modelli di Biticino presentano anche un design accattivante e fresco.

Caratteristiche tecniche

Oltre alle moderne funzioni che un videocitofono può integrare, è necessario analizzare che tipo di hardware e software sono utilizzati nel nostro dispositivo. In primis, c’è da valutare il sistema di visione, ovvero la telecamera che ci permetterà di vedere fuori dalla nostra porta e ci mostrerà le immagini su schermo in casa. È necessario scegliere prodotti con un’ottima risoluzione in hd, capace di mostrarci le immagini in modo nitido e distinto, permettendoci di riconoscere al meglio chi ha citofonato alla nostra porta. Anche l’audio gioca una parte determinante, sistemi con una buona definizione della voce permettono sicuramente di avere un risultato maggiormente chiaro e definito. Se audio e voce sono fondamentali, altrettanto importante è che il dispositivo abbia la potenza necessaria a processare tutte le informazioni in arrivo. Uno videocitofono economico potrebbe avere rallentamenti o blocchi improvvisi come conseguenza di scarsa capacità di calcolo o memoria non sufficiente.

Installazione e montaggio

Installare il videocitofono non è un’operazione semplicissima, soprattutto perché i moderni apparecchi, integrando molte funzioni, necessitano delle mani esperte di un professionista che sappia collegare e rendere fruibili tutti i servizi presenti nel kit. Inoltre, c’è da considerare che per integrare il dispositivo nell’impianto di domotica oppure per collegare più monitor nelle diverse stanze è indispensabile che il lavoro venga svolto da personale qualificato e capace, per non incorrere in problemi e malfunzionamenti, anche seri. In ultima analisi c’è da considerare la sicurezza: il personale qualificato gestisce ogni passaggio con la massima discrezione e professionalità non esponendoci a rischi e pericoli nella quale si potrebbe incappare affidandosi a persone senza alcun titolo.