martedì, 24 Novembre, 2020
Ducati Scrambler: scheda tecnica, prestazioni e prezzo usato

Nel mondo del motociclismo il nome Ducati è una leggenda che non ha bisogno di presentazioni, in grado di produrre mezzi di altissimo livello.

Una delle motociclette più amate e iconiche prodotte dall’azienda è sicuramente la Ducati Scrambler, una gamma di motocicli che vennero prodotti dalla celebre casa italiana in due serie successive dal 1962 al 1976.

Realizzata nelle cilindrate 125, 250, 350 e 450, la Ducati Scrambler si ispirava, come si evince dal nome, alla nuova motociclistica dello “scrambler” targa USA, una vera e propria mania degli anni Cinquanta di cui Ducati intuì tutto il potere.

Dopo gli anni Settanta la produzione della Scrambler è stata interrotta, ma i miti non muoio mai e infatti Ducati è tornata con le nuovissime Scambler: moto moderne che strizzano l’occhio al passando, tenendo in vita una vera leggenda da far conoscere alle nuove generazioni.

Caratteristiche tecniche dei nuovi modelli

Essenza di un motociclismo fatto di libertà, gioia e adrenalina, la Ducati Scrambler torna sul mercato e lo fa in grande stile: l’ultimo modello arrivato in casa Ducati sono la 1100 PRO, progettata per essere il modello più completo di sempre, un vero mix di potenza ed eleganza.

Caratterizzata da un telaio in alluminio, tubi d’acciaio e carrozzeria neri, la parte più iconica della moto è il doppio scarico laterale a destra, che contribuisce a rendere la moto compatta. La 1100 PRO è innovativa anche a livello meccanico e tecnologico: la moto, infatti, monta un motore Desmodue omologato EURO 5 e offre elevati standard di sicurezza. oltre che performance adatti a tutti, grazie a tre Ridinig Mode che si presta a ogni tipo di utilizzo.

E come se tutto questo non bastate, Ducati ha lanciato anche la versione 1100 Sport PRO, già iconica con il suo colore Matt Black: dotata di sospensioni Öhlins, manubrio basso e specchietti retrovisori in stile café racer, la Ducati Scrambler 1100 Sport PRO è la versione più muscolosa di sempre, una vera moto d’assalto con cui macinare chilometri di strada.

Tra gli ultimi modelli usciti non manca anche la fuoriclasse: è la Icon Dark, ispirata ai sogni più sfrenati dei customizzatori Scrambler, una moto che nasce per esaltare la personalità di chi la guida e soddisfare i suoi desideri più nascosti.

Nera, affusolata, elegante la Icon Dark nasce per essere personalizzata in ogni dettaglio, e per dare al guidatore sicurezza e comfort ma senza rinunciare allo spirito di libertà che da sempre contraddistingue la gamma Scrambler.

Ducati Scrambler: prezzo nuovo e usato

Partiamo dalle Scrambler nuove, modelli bellissimi che hanno però un prezzo abbastanza impegnativo: la più economica è la Icon Dark, che parte da 8.390€ a salire in base al livello di personalizzazione che si sceglie di applicare.

In seconda posizione troviamo la 1100 PRO, che come prezzo di listino parte da 13.490€, mentre la più costosa della gamma è la 1100 Sport PRO, il cui prezzo parte da 15.490€ e sale in base agli accessori opzionali che si vogliono aggiungere.

Se invece siete delle anime nostalgiche e cercate le vecchie Ducati Scrambler di prima e seconda serie degli anni Settanta, potete ricorrere al mercato dell’usato: trattandosi di una moto d’epoca, un vero gioiellino da collezione, i prezzi non sono proprio economici e partono da 6.500€ a salire in base al modello e alla serie prescelta.