mercoledì, 17 luglio, 2019
Cagnare: significato, uso del termine e utilizzi nel linguaggio italiano

Il termine cagnare ha diversi significati, ma quali sono? In questo articolo potrete trovare un’analisi dettagliata della parola, che può essere anche un verbo, specificatamente in alcune regioni d’Italia e, in altre lingue, come l’inglese, è semplicemente un sostantivo al plurale (anche nella stessa lingua italiana).

Cosa vuol dire cagnare?

Questo termine, che come già detto può essere un verbo o un sostantivo, ha assunto diversi significati in base alla regione italiana in cui è utilizzato. A Vicenza, ad esempio, è un verbo dialettale che corrisponde a “vomitare”, mentre in Campania, specialmente a Napoli, corrisponde a “cambiare”. Ora vi domanderete: perché esiste un significato diverso da regione a regione, da Nord a Sud Italia? La risposta è semplice ed esaustiva. Anche all’interno degli stessi dialetti, esistono varie sfumature di linguaggio che cambiano anche da comune a comune. La tradizione linguistica italiana è composta infatti un variopinto puzzle di lingue modi di dire e parole, questo soprattutto nelle generazioni più vecchie, mentre quelle più giovani stanno ritrovando un’unità linguistica, anche dialettale.

“Cagnare” nella lingua italiana e nei dialetti

Passiamo alla definizione più comune: secondo il dizionario Treccani cagnara è un sostantivo non proprio formale che può essere il sinonimo di sommossa, macello, casino, quindi anche confusione.

Nel dialetto napoletano

“Cagnare” è un verbo che tradotto in lingua italiana significa cambiare. Per di più, in questo dialetto, la parola viene troncata è pronunciata solamente “cagnà”, senza il suffisso del verbo all’infinito. Il dialetto napoletano deriva dal latino, come del resto la lingua italiana stessa; un’altra influenza che ha partecipato alla formazione del dialetto napoletano è stata la lingua spagnola, data la dominazione di quel popolo per durata in Italia per circa due secoli. Proprio per questo motivo il termine come tanti altri assume significati in base alla storia di un’area italiana la frammentazione politica culturale e linguistica dell’Italia ha cessato di esistere con l’unificazione con cui si è scelto di utilizzare una sola lingua in tutta la nazione. Comunque sia Le differenti culture permangono a seconda delle zone e caratterizzandole.

Nel dialetto veneto

L’analisi fatta precedentemente, anche in questo caso, è coerente al discorso fatto sulla differenza di culture, anche all’interno della stessa nazione italiana. Nel dialetto veneto assume il significato di “vomitare”, quindi assolutamente differente dal dialetto napoletano.

Nella lingua inglese

In questo caso il termine dialettale cagnare è difficile da tradurre e può esprimere un significato diverso a seconda del contesto. Vi sono solo alcune traduzioni di questo termine in inglese: un modo di tradurre cagnare è fare filone, marinare la scuola, oppure grazie per ancora può essere tradotto come “felici manifestazioni”.