sabato, 11 Luglio, 2020
Scrivanie per ufficio: tipologie, i migliori modelli, prezzi

Quando si lavora per tanto tempo in un ufficio o più comunemente ad una scrivania, la parola d’ordine è sicuramente “comodità”, poiché le ore sembrano interminabilmente lunghe e dunque tutto dovrà essere ben ordinato ed a portata di mano.

Capita molto spesso infatti, di acquistare una scrivania senza pensarci troppo e senza prestare troppa attenzione a quelle che sono i materiali di costruzione e le sue dimensioni. Tutto ciò è veramente sbagliato per i motivi che abbiamo precedentemente elencato, ossia la comodità ed il tempo in cui si resta fermi ad utilizzare questo oggetto una scrivania deve stare bene non sono in ufficio ma molto spesso anche in casa. E’ dunque è importante che diventi anche piacere per gli occhi e dunque integrarsi per con il resto dell’arredamento.

Ovviamente sul mercato esistono diversi tipi di scrivanie, ogni modello va a soddisfare l’esigenza di colui che deve utilizzarla dunque esistono scrivanie molto eleganti, scrivanie molto pratiche ma anche scrivanie realizzate per chi deve studiare molto tempo o addirittura scrivanie per gamer.

Tipologie

Di procedere all’acquisto della scrivania l’importante sarà capire cosa questa perde, poiché sul mercato sono disponibili veramente moltissimi modelli e dunque capire a cosa servirà la scrivania è un aspetto molto importante da non sottovalutare prima dell’acquisto.

Tra le varie tipologie che si possono trovare sul mercato vi è in primis la scrivania ad isola, ossia una scrivania molto semplice composta da un tavolo con gambe e dunque molto utilizzata per chi deve studiare; vi è anche la scrivania con cassettiera che aggiunge a quella ad isola, una serie di cassetti che possono essere fissi o removibili.

A seguire le scrivanie a forma di L, che sono invece l’opzione preferita da chi lavora molto e deve gestire enormi quantitativi di documenti. Vi sono ancora scrivanie per computer realizzate con gli appositi alloggiamenti per componenti e computer, scrivanie da disegno, con pianale reclinabile, utilizzate da chi lavora molto alla progettazione ed infine le scrivanie per reception, funzionali ma molto particolari, create per attrarre i clienti poiché primo oggetto con la quale il cliente si imbatte all’arrivo in un’azienda.

Prezzi

Il costo di una scrivania può essere davvero molto basso ma anche molto esoso poiché più sono le sue funzionalità più il prezzo sale; anche i materiali incidono molto sui prezzi, poiché legni e materiali più pregiati. Una scrivania basica di materiali non qualitativamente alti può avere un costo anche di 30 euro mentre se si vuole una scrivania di lusso, magari costruita a mano che possa essere an che oggetto di design, si può toccare cifre anche di 5000 euro.