lunedì, 16 dicembre, 2019
Google Maps navigatore: come si utilizza, a cosa serve

Se la tua auto non possiede un navigatore satellitare una delle soluzioni più economiche è rappresentata da Google Maps navigatore, da utilizzare comodamente sul proprio dispositivo mobile. Per i meno esperti in tecnologia e smartphone può rendersi utile una guida dettagliata per utilizzare al meglio, e in breve tempo, Google Maps. Quello che ti proponiamo oggi è una semplice guida pratica all’utilizzo di tutte le funzionalità di Google Maps navigatore.

Scaricare Google Maps

Per prima cosa, per utilizzare Google Maps navigatore sul proprio smartphone, si rende necessario procedere al download gratuito. Per farlo è sufficiente recarsi all’interno del Google Play Store o Apple Store seguendo le indicazioni guidate per l’installazione. Una volta installato correttamente Google Maps può essere utilizzato per visionare le mappe stradali e ricercare il percorso migliore a seconda dei luoghi di destinazione.

Come funziona il navigatore mobile

Google Maps navigatore integra al suo interno diverse opzioni e un’interfaccia di semplice intuizione. E’ possibile selezionare il proprio punto di partenza ed elaborare il percorso migliore per raggiungere la località desiderata. L’applicazione elabora il tempo di percorrenza e la distanza in chilometri in modo del tutto automatico.

Utilizzando la mappa è inoltre possibile selezionare manualmente il punto di arrivo, tramite il segnaposto rosso disponibile. Premendo sul tasto ‘OK’ l’applicazione riceve la conferma della destinazione e provvede all’elaborazione del percorso. A seconda del mezzo utilizzato è possibile selezionare l’automobile, l’autobus, oppure l’omino per il percorso pedonale, la bicicletta per quello ciclabile. 

Google Maps navigatore fornisce tutte le indicazioni dettagliate del percorso migliore, a percorrenza più breve. Selezionando i filtri disponibili si possono inoltre selezionare o eliminare la presenza aggiuntiva di pedaggi, di autostrade, traghetti, etc. In applicazione, cliccando sui tre puntini orizzontali, è possibile impostare un promemoria di viaggio selezionando la data e l’orario di partenza.

Grazie al supporto di Google Maps navigatore si possono eseguire ricerche specifiche individuando esercizi pubblici, commerciali, stazioni di servizio, servizi bancomat e via elencando presenti sul territorio. Per impostare le diverse tappe e fermate è quindi possibile cliccando sulla voce ‘Aggiungi tappa’ e ‘Fine’ per salvare tutte le modifiche apportate. Google Maps navigatore deve essere preferibilmente utilizzato in modalità vocale al momento della percorrenza in auto, onde evitare qualsiasi rischio e distrazione.

Per attivare la modalità vocale è sufficiente accedere alle Impostazioni, alla voce Navigazione, Come spostarsi, Suono e voce. Da qui si deve selezionare la propria scelta tra le opzioni: Audio spento, Solo avvisi e Audio attivo.