mercoledì, 13 novembre, 2019
Porto bulgaro sul mar Nero: scopriamo il Varna

Varna, in realtà, non è solamente uno dei più importanti porti dell’est europeo: è infatti la terza città più grande della Bulgaria ed è chiamata “La Perla del Mar Nero”. Andiamo a scoprire di più sia sulla città sia sull’importanza economica e turistica che ha il porto di Varna.

Un po’ di storia della città

Varna, situata nella regione più orientale della Bulgaria, hanno origine molto antica risalente al 580 a.C., poiché fu eretta dagli antichi greci che se ne servivano per farne una colonia certamente ad uso commerciale. In quell’epoca Varna aveva il nome di Odessos e conserva ancora una delle più importanti necropoli dell’Età del rame (o Calcolitico) ed è in questo sito che gli archeologi si vantano di aver trovato l’oro di Varna, il più antico tesoro al mondo. Dell’epoca della conquista ad opera dei Romani non rimane molto se non le terme del II secolo d.C.
Per quanto riguarda resti medievali ve ne sono ben pochi e sono per la maggioranza di origine bizantina, visto che questo popolo si alternò con quello bulgaro nell’amministrazione della città fino alla completa conquista da parte dei Turchi ottomani nel 1393. Da parte loro venne combattuta un’altra importante battaglia, nel 1444 contro l’esercito crociato polacco di Ladislao III, che era diretto alla conquista di Costantinopoli. Nel 1829 venne presa da l’esercito dell’impero russo che impose il suo assedio, e solo per un breve periodo la città di Varna si chiamò Stalin però mangiare il dittatore dell’Unione Sovietica dal 1949 al 1955.

Aspetti attuali della città di Varna

Economia: essendo uno dei porti più importanti del Mar Nero si può desumere facilmente che Varna è anche un grandissimo centro economico soprattutto per quanto riguarda i trasporti in industria navale. Oltre a questi è molto importante anche l’economia turistica specialmente sulla riviera del Mar Nero ma anche nella città grazie a molti Resort e strutture ricettive di lusso, ma anche a buon prezzo

Popolazione: dal 2011 nel solo distretto di cui fa parte la città di Varna si possono contare circa 474.000 abitanti in totale, il 6% di tutta la popolazione bulgara. Di questa cifra il 7% è rappresentata da una minoranza turca e il 3% di popolazione rom.

Cultura e religione: Varna è la sede di una delle più importanti Università di Economia ma anche dell’Università di Tecnica

Visitare Varna

Di luoghi di interesse turistico ce ne sono parecchi e Varna è spesso consigliata come capitale balneare per la villeggiatura estiva. Alcuni fra i siti da visitare sono:

  • Il museo navale e quello archeologico
  • la cattedrale della Vergine
  • il delfinario cittadino
  • il giardino marittimo (opera del ceco Anton Novák)
  • le terme romane
  • il monastero medievale rupestre di Aladzha
  • le necropoli
  • l’osservatorio astronomico e il planetario