martedì, 11 dicembre, 2018
Chi ha fondato Google? Quando? Dove si trova la sede?

Google è il motore di ricerca più utilizzato del mondo, disponibile nelle più diverse lingue. Oltre a cercare diverse risorse, è dotato di un traduttore (non proprio infallibile al 100 %, ma comunque utile), mappe, e-mail ed altri servizi, utili per navigare meglio sul web e con più sicurezza. Ma chi lo ha fondato? Quando? Dove si trova la sua sede principale?

I suoi fondatori

Il dominio di Google è stato registrato, per la prima volta, il 15 settembre 1997, da due studenti di Standford, che svilupparono la teoria secondo la quale, un motore di ricerca basato su delle analisi matematiche delle pagine, avrebbe prodotto dei migliori risultati. L’azienda di Google, venne fondata l’anno seguente, a Menlo Park (California).

Uno dei due fondatori è Lawrence “Larry” Page, ha sempre una predisposizione per l’informatica, visto che il padre era professore di questa materia all’università del Michigan, e si laureò in ingegneria informatica nel 1995.

Nella primavera dello stesso anno della sua laurea, Larry conobbe Sergej Brin, nato a Mosca ed immigrato negli USA a sei anni con la famiglia, e laureato in Matematica e Scienze, ed i due fondano l’azienda, dopo aver realizzato il motore di ricerca.

Oggi, i due sono tra gli uomini più ricchi del mondo, ed oltre ad aver aperto un’azienda, sono riusciti anche a mettere su famiglia: Larry si è sposato nel 2007 con Lucinda Southworth, dal quale hanno avuto due figli, ed anche Brin si è sposato, nello stesso anno, con l’analista biotech Anne Wojcicki, ed hanno avuto un figlio, ma hanno divorziato nel 2015.

Il significato del nome e lo sviluppo di Google

Per scegliere il nome del loro motore di ricerca, Page e Brin utilizzarono il termine googol, un termine ideato dal nipote del matematico americano Edward Kasner (1938), per indicare il numero uno seguito da cento zeri. Ai due matematici sembrò perfetto, vista la vastità della rete internet, ma la coniarono nel modo errato, e divenne “Google”.

Secondo alcuni, tuttavia, il nome fu preso da Barney Google, il personaggio di un fumetto, apparso nella prima volta nel 1919, realizzato da Billy De Beck.

Il nome, può essere associato, per assonanza, anche a due termini inglesi: goggles, ovvero gli occhiali di protezione, oppure al vero to goggle, che indica lo strabuzzare gli occhi.

Dalla fondazione dell’azienda, nel 1998, Google ha fatto davvero molta strada. Nel 2010 è stato aggiornato, con una nuova funzione, e nel 2012 ha superato in borsa la Microsoft, per quanto riguarda il suo capitale.