sabato, 8 Agosto, 2020
Windows movie maker: cos’è, a cosa serve e come si utilizza?

Tra i programmi già installati sul personal computer con sistema operativo Microsoft vi è Windows movie maker, programma molto semplice da usare per il montaggio e la realizzazione di piccoli videoclip sia fotografici che con immagini video.

Movie maker nasce nel 2008, anno in cui inizia il suo sviluppo; venne inizialmente distribuita una versione beta e successivamente venne aggiunto al pacchetto dei programmi Windows live. È stato presente sui dispositivi Microsoft, fino al 2017, anno in cui è stato sostituito da Story Remix, presente nel blocco Microsoft foto dal settembre dello stesso anno. Ad oggi è ancora possibili scaricare il programma su siti esterni. 

A cosa serve

Windows movie maker è u programma del computer che serve per il montaggio di videoclip; un programma molto semplice da utilizzare e proprio per questo molto sottovalutato ma che invece è davvero valido.

Attraverso le funzioni di movie maker, oltre alla creazione di nuovi video, si potranno modificare video già esistenti ed eseguire montaggi musicali nonché aggiungere eventuali messaggi audio registrati attraverso un microfono collegato al computer, direttamente sul programma. I formati dei file supportati dal programma sono molteplici:

  • File audio: AIF, AIFC, .AIFF, ASF, AU, MP2, MP3, MPA, SND, WAV e WMA
  • File di immagini: BMP, DIB, EMF, GIF, JFIF, JPE, JPEG, JPG, PNG, TIF, TIFF e WMF
  • File video: ASF, AVI, M1V, MP2, MP2V, MPE, MPEG, MPG, MPV2, WM, WMV e MP4

Come si utilizza

Ome detto già, l’utilizzo di Windows movie maker è abbastanza semplice dunque una volta avviato il programma sul vostro computer, basterà caricare sul programma tutte le immagini o i video da modificare nonché i brani che si vorranno utilizzare come colonna sonora. Il processo di montaggio è davvero semplice, sullo schermo apparirà una schermata con una timeline sulla quale si dovranno inserire appunto il brano e poi sovrapposte immagini foto e immagini video.

Attraverso altre opzioni del programma, si potranno aggiungere anche audio istantanei con la propria voce a anche frasi di testo da sovrapporre alle immagini in avanzamento. Su movie maker sono attivi anche attivi gli effetti di transizione ossia quegli effetti come ad esempio la dissolvenza, che potranno essere posizionati tra un’immagine e l’altra, inoltre questi effetti potranno essere regolati in durata attraverso il pulsante apposito e questo potrà fatto singolarmente su ogni effetto o preimpostare una durata per tutti gli effetti del video. Dunque l’utilizzo di questo programma è davvero semplice ed alla portata di tutti quanti ed in pochissimi clic si potranno realizzare fantastici video o presentazioni fotografiche.