martedì, 24 Novembre, 2020
Ceretta in gravidanza: si può fare? Quali prodotti utilizzare?

Tra le cose a cui una donna difficilmente riesce a rinunciare, vi è la ceretta, un attimo di tranquillità in cui ci si libera di antiestetici peli di troppo. Con l’arrivo della gravidanza, si tende ancora di più a prendersi cura del proprio corpo con creme ed una delicata beauty routine che interessa tutto il corpo ed anche la ceretta è qualcosa di importante che non va tralasciato.

Anche se con l’avanzare della gravidanza e precisamente a partire dal quarto mese, la produzione di estrogeni, ormone femminile per eccellenza, aumenta rallentando la produzione degli ormoni maschili responsabili della crescita dei peli. Gli estrogeni, sono inoltre un ormone molto importante per proteggere l’impianto dell’embrione e purtroppo stimolare le produzioni sebacee. Ma è opportuno fare la ceretta o comunque depilarsi in gravidanza? Questa è la domanda che si pongono davvero in molti e la risposti è si.

Si può fare?

Come già introdotto in precedenza, depilarsi non comporta alcun rischio per madre e bambino ma bisogna fare molta attenzione ed evitare prodotti a caldo preferendo le cere a freddo. In alternativa alla ceretta, sarà possibile utilizzare altre tecniche ed altri prodotti. Ottimi risultati anche luce pulsata o laser, epilatore a cui però bisognerà prestare attenzione per possibili peli incarniti ed infine una buona soluzione è data anche dalle comuni creme depilatorie.

Quali prodotti utilizzare

Per una buona e sicura ceretta durante il periodo di gestazione, si raccomanda di evitare le cere a caldo poiché, con la circolazione lievemente rallentata risultando più difficoltosa e creando un affaticamento vascolare con conseguente indebolimento dei vasi capillari che durante la sollecitazione di una ceretta a caldo porterebbe un ulteriore stress ai capillari portando anche a delle eventuali rotture.

Con le cere a freddo invece non si crea lo stress ed è quindi opportuno andare ad utilizzare sia delle cerette a freddo che non vanno a superare determinate temperatura o addirittura utilizzare le strisce già pronte che si possono acquistare in qualsiasi negozio di articoli per la cura della persona o anche nei supermercati.

Una consigliatissima e validissima alternativa è quella della ceretta orientale, realizzata con pochi ingredienti naturali, ossia zucchero semolato, miele, acqua e succo di limone, che lavorati insieme a caldo creano un composto appiccicoso ideale per la depilazione. il composto va fatto scivolare lentamente sulla pelle ed a seguire poi, tirare il pelo con un colpo secco e deciso come nel classico strappo , un metodo naturale ma altrettanto efficace e risolutivo.