giovedì, 4 giugno, 2020
Yucatan: ecco quali sono le attrazioni imperdibili

Lo Yucatan è uno dei 31 stati che compongono il Messico e si trova a sud-est dell’omonima penisola. Negli ultimi anni è diventata meta di vacanze poiché in esso si possono visitare le antiche rovine Maya ma è anche molto famoso per le culturismo e per le sue spiagge che si affacciano sul bellissimo Mar dei Caraibi ed il suo nome deriva da una parola che in lingua nahuat  significa ” luogo di ricchezza “.

Come già detto in precedenza un luogo ricchissimo di storia, bellissimi panorami incontrano templi Maya ed innumerevoli distese di sabbia bianca; lo Yucatan è una regione molto verde, e per le sue bellezze è stato definito quasi un vero e proprio paradiso naturale dal clima tropicale ed il periodo migliore per visitarlo è quella che va da dicembre a febbraio.

La sua capitale è Mérida e le lingue parlate sono spagnolo ed inglese, la moneta è il pesos messicano. Per raggiungere lo Yucatan non sono previste vaccinazioni obbligatorie ma è sicuramente preferibile vaccinarsi contro l’epatite A e B, la salmonella ed il morbillo. Per entrare in Messico è necessario avere un passaporto in corso di validità ed i soggiorni non dovranno superare i 90 giorni.

Quali sono le attrazioni imperdibili

Tra le attrazioni più belle della penisola sono sicuramente le spiagge di Cancún o di Playa del Carmen, famose soprattutto per i numerosi Resort per le loro sabbie bianche con acque cristalline in cui è possibile ammirare numerose specie di animali diverse come le bellissime tartarughe. Luogo da visitare assolutamente sono le rovine Maya e soprattutto Chichén Itzà nominata prima meraviglia del mondo moderno.

Chichén Itzà  esta centro cerimoniale Maya, oggi è uno dei luoghi più visitati anche se non è possibile salire sulla cima della piramide kukulkan a causa dei numerosi incidenti mortali che hanno coinvolto numerosi turisti;  assolutamente da non perdere il cenote Sagrado, antico luogo di pellegrinaggio Maya,  qui erano soliti praticare dei sacrifici.  Un altro bellissimo luogo da visitare che è anche l’unico ad affacciarsi sul Mar dei Caraibi è Tulum, diventato simbolo del paese, il suo nome vuol dire “luogo del Sole che sorge” e si trova su una piccola scogliera affacciata sul mare.

Altro luogo da non perdere sono le rovine di Calakmul, luogo affascinate situato in una splendida riserva naturale popolata da tucani, pappagalli e casa di sette specie di felini diverse. Importante visita sarà anche quella alle bellissime città coloniali, come la capitale e le meravigliose riserve naturali sparse per tutta la penisola, casa di meravigliosi e colorati animali come ad esempio i fenicotteri rosa.