mercoledì, 21 Ottobre, 2020
Sagra del pistacchio di Bronte: calendario, programma, come arrivare

Il pistacchio di Bronte è notoriamente conosciuto come oro verde di Sicilia, un frutto delizioso che cresce rigoglioso nella terra lavica del brontese e che dona annualmente, dei frutti gustosi e molto particolari, diversi dal pistacchio coltivato nel resto del mondo. Come ogni anno, Bronte dedica al pistacchio una sagra dal nome ”EXPO del pistacchio DOP”, frequentata da moltissimi curiosi ed amanti del pistacchio, due weekend all’insegna del gusto e dell’innovazione con stand che propongono prodotti a base di pistacchio.

Per l’anno 2019, la sagra si è svolta nel mese di ottobre, celebrando quest’anno il trentesimo anno. Negli stand, numerose proposte, dalla pasta fresca realizzata con farina di pistacchio al gelato, protagonisti anche gli arancini al pistacchio, vera prelibatezza che diviene simbolo gastronomico della Sicilia orientale, che vede in primo piano l’arancino, antipasto siculo per eccellenza arricchito dal pistacchio, risorsa del territorio brontese.

Calendario

Solitamente la manifestazione si svogli nel periodo autunnale, più precisamente nel mese di ottobre, dove per due fine settimana la città di Bronte si dedica completamente alla valorizzazione del suo prodotto. La città si riempie di stand e di attrazioni in attesa delle centinaia di persone che la riempiranno durante i giorni della sagra. Per il 2019 la sagra si è svolta nell’ultimo fine settimana di settembre ed il primo fino settimana di ottobre.

Programma

Come ogni anno il programma vede lo svilupparsi di vari stand per le vie di Bronte, stand che propongono gustosissimi piatti dolci e salati dove il protagonista assoluto è il preziosissimo pistacchio brontese, facile da riconoscere per la sua pelle violacea e brillante. Insieme all’esposizione ed all’assaggio del pistacchio, si potrà godere di musica e spettacoli con vari artisti che per le vie intrattengono gli ospiti alla sagra. Alla sera, spettacolo speciale con gruppi siciliani e gruppi folklorici che porteranno alla sagra la tradizione musicale  delle bellissime terre siciliane.

Come arrivare

Una sagra così importante frequentata da davvero moltissime persone ma come raggiungerla? Bronte dista circa 54 chilometri dalla città di Catania, ed è possibile raggiungerla in automobile. Da Catania, basterà seguire la superstrada che dal capoluogo siciliano va verso Paternò ed imboccare poi la strada statale 284 fino a Bronte. Da Messina invece. Bisognerà seguire la strada statale 120 ed anche qui imboccare poi la SS 284. Una soluzione molto carina è anche quella della ferrovia Circumetnea che va da Catania a Riposto e viceversa e ferma in tutti i paesini etnei e dunque anche nella bellissima Bronte.