venerdì, 15 novembre, 2019
Industria: il successo dei rulli gommati

La diffusione del rullo in gomma è determinata dai suoi punti di forza, prima di tutto la resistenza e la sua natura innovativa. Dalla sua nascita, nel 1955, la sua utilità e convenienza ne hanno determinato il successo, in vari campi industriali.

Lo scopo del mondo dell’industria è, naturalmente, aumentare la produttività, quindi far crescere il fatturato. Inoltre, ci sono anche obiettivi di prestigio che migliorano l’immagine dell’azienda e la sua affermazione, con una ricaduta anche sul successo economico: ogni impresa aspira a diventare leader nel suo settore. Le scelte di un’azienda che vuole avere una buona riuscita sono più o meno orientate a questi obiettivi. Optare per i macchinari giusti è un elemento importante della costruzione del successo produttivo e dell’affermazione di un brand.

I rulli in gomma, in silicone e in poliuretano possono essere, quindi, parte del processo di crescita aziendale: ci sono delle case produttrici che sanno venire incontro alle varie esigenze dei diversi reparti industriali. I rulli inchiostratori, macinatori e bagnatori, per esempio, vengono impiegati nel campo tipografico e flessografico. I rulli in cartotecnica e legatoria servono a incollare e allargare. Nel settore vetreria e legno i rulli facilitano le operazioni di trasporto della materia prima o anche del prodotto finito, come sono anche utili per la verniciatura, la calibratura e la levigatura del legno. In agricoltura, i rulli impiegati agiscono in termini di antiaderenza alla terra e resistenza ai fattori atmosferici. E ancora, i rulli gommati hanno impiego nel ramo alimentare, siderurgico, tessile e anche calzature e pelletteria, settori in cui sta conoscendo un particolare successo. In questo campo vengono impiegati i rulli spaccapelle e i rulli e ruote da trasporto, oltre a particolari articoli tecnici. Il settore calzaturiero e il settore della pelletteria non fanno eccezione: anche qui, infatti, si impiegano i rulli spaccapelle, con un notevole vantaggio pratico nel processo di lavorazione, e quelli per trasportare materie prime.

È possibile personalizzare i rulli?

Se siete degli imprenditori e degli operatori del settore industriale e vi siete posti questa domanda, vi siete fatti venire un dubbio più che legittimo. Le tipologie di rullo hanno già le loro peculiari caratteristiche tecniche e queste già sono un parametro per la scelta del tipo di prodotto che fa per la vostra impresa. Oltre a ciò, però, c’è la possibilità di avere speciali finiture che possono essere personalizzate. Questa opportunità è resa possibile da macchinari ad altissima precisione che vanno ad agire sulla superficie. In questo modo, si possono realizzare finiture, rigature, filettature ad hoc che possano andare a rispondere nel modo più efficiente possibile alle esigenze della vostra impresa.

Quanto costano i rulli gommati?

Non c’è una risposta univoca a questa domanda, dipende dall’impegno progettuale e dal processo di lavorazione di ciascun tipo di rulli in gomma. Ci sono aziende che, nel tempo, sono state particolarmente ricettive in termini di esigenze delle imprese clienti, impegnate ad aumentare la produttività e il fatturato, e c’è stato un ampliamento della gamma dei materiali impiegati, il silicone, che è molto utilizzato nel settore alimentare e che deve essere molto resistente al calore, e il poliuretano per colata, oltre che la gomma. Nello scegliere l’azienda produttrice di rulli gommati, cercate di optare per una ditta che vi offre servizi e assistenza a tutto tondo, come lavorazioni meccaniche di fresatura e tornitura da disegno oppure riparazioni e produzione di particolari ingranaggi. Dato che dovete avviare una collaborazione, avviatela in modo da poter rispondere alla più ampia gamma di eventuali esigenze.