giovedì, 19 settembre, 2019
Mestieri con la E: quali sono? Quanto guadagnano?

Quali saranno mai i mestieri più conosciuti, che iniziano con la lettera E? E quanto guadagnano queste figure professionali? A volte non è dato saperlo perché la loro fortuna non dipenda da un fisso stipendio ma da quanto vendono, altre volte invece non è così. Vediamo un po’…

Mestieri che iniziano con la E

Editor: molte volte si è sentito parlare di questi professionisti, e molti scrittori fanno l’errore di confondere il freelancer con una figura che fa tutto gratis, non un libero professionista che ci deve campare con quello che lo pagano. In pratica cosa fa l’editor? Corregge qualsiasi cosa sia un testo, un saggio, un romanzo, una tesi di laurea, che dovrà essere pubblicato poi da una casa editrice, confrontandosi ed entrando a contatto con l’autore. Almeno il libro arriva senza nessun difetto no?

Economista: è uno studioso ed esperto di problemi economici. Si trova spesso presso enti di relativa importanza come consulente proprio di quegli aspetti (che vengono molto spesso ignorati).

Edicolante: è il titolare di un’edicola, quindi vende e distribuisce quotidiani settimanali e mensili, spesso anche giochi per bambini e fumetti. Guadagna all’incirca quanto vende, quindi non si può sapere di certo; quanto basta di certo per sopravvivere, comprare i propri articoli dai distributori e mantenere il chiosco.

Educatore: di solito è un maestro dell’asilo nido, delle materne e delle elementari. Colui o colei che si occupa dell’educazione primaria di bimbi dalla tenera età, fungendo da guida morale e, a volte, anche spirituale (nel caso dei catechisti)

Elettricista: è una figura professionale che si occupa di riparazioni, a capo o dipendente di una ditta. Ha uno stipendio fisso abbastanza alto, che dipende appunto dai danni da riparare e per i quali vengono chiamati.

Enogastronomo: è un cultore della buona cucina, non sempre un cuoco o un sommelier, ma semplicemente un consulente che sa associare vari cibi ai tipi di vino e tiene fiere del gusto oppure organizza dei tour “mangerecci” per i golosi.

Erborista: è una specie di farmacista, ma non tratta la chimica. Un erborista invece è colui che vende rimedi naturali contro i disturbi più comuni, oppure prodotti biologici e dietetici e prodotti specifici per chi è affetto da determinati disturbi alimentari. Molti sono specializzati in diete, cristalloterapia e tecniche rilassanti per il riequilibrio dei chakra.

Escort: adesso la conosciamo con questo termine, ma è il mestiere più antico del mondo, quello della prostituta. Questa però, è di lusso e fa sborsare cifre altissime ai propri clienti, ma solo quelli che se le possono permettere, come i personaggi di spicco, quelli famosi, i politici e chi più ne ha, più ne metta

Estetista: un mestiere abbastanza pagato. A volte lavorano anche come libere professioniste e a domicilio, facendosi pagare un piccolo extra per la benzina. Di cosa si occupano? Dell’estetica di una persona, e a volte anche di massaggi (quelle specializzate). Con una di queste figure professionali si può sempre contare di uscire con qualche chilo in meno tra trattamenti per la cellulite, trattamenti al viso e cerette.