domenica, 21 ottobre, 2018

In Cartomanzia, la pratica della lettura delle carte napoletane ha origini molto antiche: non si conosce una data o un periodo preciso ma è certo che queste carte siano presenti negli Arcani Minori dei Tarocchi. 

La leggenda narra che alcuni marinai di ritorno dall’Egitto, affascinati dalle carte di quella terra così misteriosa, le portarono in dono alle proprie donne napoletane come pegno d’amore. Le giovani spose incuriosite cominciarono a studiarle con l’obiettivo di tenere sotto controllo la persona amata spesso in viaggio. Poiché a Napoli, ieri come oggi, le donne erano sempre indaffarate e i tarocchi tanti e complessi da memorizzare, decisero di sintetizzare il tutto in 40 carte ognuna con un significato specifico.

La lettura delle Carte Napoletane è semplice e veloce, e gli esperti non mancano, come si apprende da annunci di cartomanti esperte disponibili anche su internet. Questa pratica ti permette, quindi, di ottenere risposte chiare e immediate alle domande che vuoi porre alla sorte. I semi hanno lo stesso significato dei tarocchi tradizionali e le carte con figura Fante, Cavaliere e Re hanno rispettivamente i valori di 8, 9 e 10.

Tra gli annunci di cartomanti e sensitivi, tuttavia, vi consigliamo di consultare soltanto siti verificati, evitando così di andare incontro a truffe di qualunque genere. Prima di tutto, però, impariamo come leggere le carte napoletane, così da capire noi stessi qual è il significato.

Imparare a leggere le carte napoletane: il significato

Ad ogni carta è associato un determinato significato, per esempio il seme dei Denari rappresenta la ricchezza, il lavoro e la fortuna.

Asso di Denari: Amore. Persona che desidera incontrarvi
Due di Denari: Guadagno, fortuna, abbondanza.
Tre di Denari: Buoni affari, soldi in arrivo.
Quattro di Denari: Ciò che desideri sta per arrivare, sii prudente non compiere azioni impulsive.
Cinque di Denari: Guadagni lavorativi, miglioramenti economici.
Sei di Denari: Buon presagio, pagamenti in arrivo.
Sette di Denari: ottimi risultati, vincita al lotto.
Fante di Denari: Persona benestante e desiderosa d’amore, benessere economico in arrivo. Cavaliere di Denari: Felicità in arrivo.
Re di Denari: Soldi in arrivo da un’eredità o un fidanzamento.
Il seme di Coppe rappresenta i rapporti umani e l’amore. 

Asso di Coppe: Persona stanca della solitudine che vuole riconciliarsi.

Due di Coppe: Parole d’amore.
Tre di Coppe: Triangolo amoroso, tradimento.

Quattro di Coppe: Intimità amorosa, sesso, amore.
Cinque di Coppe: Matrimonio e concepimento.

Sei di Coppe: Unione intima, passionalità.
Sette di Coppe: futuro favorevole alla coppia.
Fante di Coppe: Persona elegante e affettuosa vi aprirà il suo cuore, felicità, dichiarazione d’amore.
Cavaliere di Coppe: Uomo bello e amante di tutte le donne. Infedeltà.
Re di Coppe: Uomo che corteggia.

Il seme di Bastoni, invece, indica la famiglia e le sue dinamiche. 

Asso di Bastoni: L’amato ricambia l’amore.
Due di Bastoni: Litigio in arrivo, prudenza.
Tre di Bastoni: Riconciliazione con la persona amata o fra parenti.
Quattro di Bastoni: Dubbi sull’amore e sull’amicizia.

Cinque di Bastoni: Inganno, controversie, contrattempi.
Sei di Bastoni: Ostacoli e scorrettezza.
Sette di Bastoni: Felicità, buona salute, buona sorte.
Fante di Bastoni: Farfallone, poco serio, sfiducia.
Cavaliere di Bastoni: Uomo viaggiatore ma con intenzioni serie, desiderio avverato.
Re di Bastoni: Uomo buono che ti aiuterà.

Il seme di Spade rappresenta la giustizia, gli ostacoli, le prove da superare. 

Asso di Spade: Donna colta e intelligente, ricca ed indipendente.
Due di Spade: Giustificazioni di parole e azioni, soddisfazioni.

Tre di Spade: Incontro in arrivo preceduto da contatto.
Quattro di Spade: Forte rabbia e litigi.
Cinque di Spade: Pene d’amore, dispiaceri.
Sei di Spade: Cattiva notizia, dolore.
Sette di Spade: Incertezza sul futuro, dolore, lacrime.
Fante Spade: Amore platonico, ti pensa con amore.
Cavaliere di Spade: Uomo lontano ti contatterà con amore e nostalgia.
Re di Spade: Uomo avido ma dal buon cuore.