martedì, 11 dicembre, 2018

Anche un animale domestico, come ogni altra cosa, può essere assicurato, in rete si possono infatti trovare numerose offerte per i nostri cani o gatti.

Ormai da diverso tempo le compagnie assicurative propongono delle polizze ad hoc per gli animali domestici in modo da proteggerli da spiacevoli inconvenienti che purtroppo potrebbero capitare.

Perché assicurare il proprio animale domestico

Il motivo principale per assicurare un animale domestico è quello di tutelarci da eventuali imprevisti e incidenti in modo da poter coprire sia le spese sanitarie per il proprio animale domestico sia gli eventuali danni causati in caso di investimento che possono intercorrere sia all’automobilista che al cane o al gatto. Questo è previsto anche dalla legge in quanto a causa dei numerosi incidenti stradali causati dai cani lasciati incustoditi, si è deciso di correre ai ripari gestendo gli animali domestici nel modo più idoneo.

L’articolo 2052 del codice civile spiega appunto i diritti e i doveri, nonché le responsabilità di un proprietario di un animale domestico. Questo stabilisce che il proprietario di un animale è responsabile per gli eventuali danni provocati dal suo animale. Se si possiede un’assicurazione per i cani e per i gatti non si rischia di dover rispondere con il proprio denaro per i danni causati dal proprio animale domestico.

Generalmente i massimali per i danni non sono molto elevati, l’assicurazione avrà quindi un premio non troppo esoso anche se di conseguenza non di grandissima copertura. Queste polizze erano infatti legate alla responsabilità civile del proprietario del cane.

Oggigiorno esistono anche polizze appositamente create per il nostro amico a quattro zampe in modo da garantire la copertura monetaria in toto e far dormire sogni tranquilli ai proprietari degli animali domestici.

Le polizze multirischio per gli animali domestici

Esistono, oltre alle polizze ad hoc e a quelle legate alla responsabilità civile, anche quelle multirischio legate alla casa, in modo da difendere il contraente dai danni alle persone e alle cose che il proprio cane o il proprio gatto possano arrecare a terzi. È infatti facile che il cane morda un ospite o rovini una proprietà di un terzo, in questo modo si è tutelati a 360 gradi.

Ci sono infine polizze con massimali fino a 750 mila euro che coprono le terapie mediche e addirittura la riabilitazione del cane o del gatto, in modo da poter curare il proprio animale domestico nel migliore dei modi senza dover rinunciare a trattamenti particolari per mancanza di fondi.