sabato, 24 Ottobre, 2020
Trasporti su scala, ecco come procedere in sicurezza

In diverse situazione potrebbe capitare che la sola forza fisica di uno o più operatori possa non essere sufficiente per trasportare da un piano all’altro degli oggetti pesanti, come possono essere pezzi d’arredamento, fotocopiatrici, elettrodomestici o serramenti. I trasporti su scala possono rivelarsi, infatti, molto complicati. Fortunatamente, esistono strumenti e mezzi capaci di rendere questo genere di azioni molto più facili e sicure, preservando, oltre che la condizione e l’integrità dell’oggetto trasportato, anche la sicurezza e la salute di chi sta lavorando.

L’attrezzo più utile in questo contesto è senza ombra di dubbio il carrello saliscale. Al giorno d’oggi, sono ormai disponibili sul mercato moltissimi modelli, che si differenziano per le loro diverse caratteristiche, rispondendo ognuno ad esigenze diverse. Oltre ai carrelli saliscale tradizionali, al giorno d’oggi si possono acquistare anche carrelli elettrici, i quali si riveleranno in molte occasioni decisamente più comodi, riducendo al minimo lo sforzo fisico e permettendo, di conseguenza, di compiere tutte le operazioni necessarie per il trasporto su scala in completa sicurezza.

Come scegliere il carrello saliscale perfetto per le proprie esigenze

Essenzialmente esistono due tipologie principali di carrelli saliscale, vale a dire manuale ed elettrico.

I carrelli manuali sono quelli tradizionali. Questa tipologia è perfetta per chiunque abbia la necessità di trasportare carichi di peso abbastanza basso, salendo infatti con il volume e la massa dell’oggetto trasportato, l’utilizzo dei carrelli manuali può rivelarsi pericoloso e quindi sconsigliato.

I carrelli elettrici sono molto più sicuri, ideali per chi abitualmente si occupa di trasporti su scala o debba spostare oggetti ingombranti e pesanti. I carrelli elettrici si dividono a loro volta in due tipologie: cigolati e a tre ruote.

I carrelli elettrici cingolati vengono abitualmente utilizzati per spostare carichi più ingombranti e pesanti, solitamente oltre i 300 kg. Il loro utilizzo consente sicuramente di condurre i trasporti in modo più agevole rispetto ai carrelli manuali, ma anche questi non permettono di lavorare in totale sicurezza: si tratta, infatti, di strumenti piuttosto pesanti. Il peso della merce e del carrello, durante le operazioni di trasporto, in caso di controllo scorretto del mezzo, potrebbe esercitare troppa pressione sui gradini della scala, rischiando di danneggiarla. A ciò si aggiunga il fatto che il carico graverà nettamente su schiena, articolazioni e muscoli dell’operatore, mettendo a rischio anche la sua salute.

Infine, ci sono i saliscale elettrici a tre ruote. Questa è senza dubbio la tipologia più consigliata. L’utilizzo delle tre ruote, a differenza dei cigoli, sfrutta il gradino a proprio vantaggio, rendendo molto più agevole e sicura la spinta in salita e discesa, riducendo al minimo possibile lo sforzo fisico dell’operatore. I saliscale a tre ruote sono anche molto più leggeri dei cigolati, oltre che ad essere perfetti per l’impiego su qualsiasi tipo di scala. I modelli a tre ruote rappresentano quindi la soluzione ideale per lavorare in sicurezza.

Dove comprare carrelli saliscale elettrici

Oggi è possibile visionare le diverse tipologie di carrelli saliscale direttamente online. Tra le aziende italiane produttrici di riferimento nel settore vi è senza dubbio Mario Carrelli, raggiungibile al sito saliscale.it.

Mario Carrelli è specializzata nella vendita di saliscale a tre ruote, ovvero i migliori per lavorare in sicurezza. Offre prodotti di altra qualità e un’assistenza difficilmente paragonabile a quella di altri venditori, il cui punto di forza è costituito dai tre anni di garanzia, fattore molto importante per oggetti che devono sopportare grandi sforzi di peso.

Sul loro sito sono disponibili oltre quindici modelli differenti, per permettere a chiunque di trovare la tipologia più adatta alle proprie esigenze.