giovedì, 2 aprile, 2020
Sorci verdi: utilizzo e significato del modo di dire

La lingua italiana è una delle più e ricche di termini al mondo, questo favorisce anche il dialogo e nascono delle affermazioni particolari che a volte che possono sembrare strampalate ma che racchiudono in essere particolari e semplici significati. una di queste affermazioni è “vedere i sorci verdi”. Non è insolito nelle esclamazioni più famose, trovare riferimenti agli animali, come ad esempio “forte come un leone”, piccole esclamazioni che racchiudono in loro una grande storia.

 Utilizzo

Questo particolare modo di dire, nacque dopo il 1936 quando una squadriglia della regia aeronautica, fece suo uno stemma sul quale venivano raffigurati tre topolini di colore verde che vennero dipinti sulla carlinga dei loro aerei. A quell’epoca questa fu la prima squadra ad utilizzare moderni aeroplani a trimotore ed i piloti erano davvero molto abili, infatti vinsero molte competizioni sia in Italia che all’estero. In seguito, il logo con tre topini verdi venne adottato ed utilizzato dall’aereonautica come segno rappresentativo di tutto il dodicesimo stormo e gli aerei vennero impiegati negli scontri bellici.

L’allora regime fascista notò ed esaltò le imprese di questi piloti da qui, nacque questo nuovo modo di dire ossia” vedere i sorci verdi ” poiché date numerose vittorie dello squadrone chiunque, alzando gli occhi gli occhi al cielo avesse scorto gli aerei con i tre topi verdi, sapeva che da lì a poco vi sarebbe stato uno scontro violento e che indubbiamente sarebbe stato vinto ristabilendo gli equilibri.

Significato del modo di dire

Modo di dire dal significato forte, questo dovuto proprio alla sua origine. Un modo di dire spesso utilizzato nella quotidianità, molto di sovente infatti, è stata pronunciata da grandi personaggi del mondo politico come ad esempio Romano Prodi nel 1996 rivolgendosi a Jaques Chirac presidente francese e ad Aznar mentre inveivano contro l’Italia poiché non la ritenevano idonea alla moneta unica europea.

Pronunciata anche da Silvio Berlusconi anni dopo. Questa particolare espressione viene utilizzata quando si vuole dire che si farà passare un brutto quarto d’ora a qualcuno o anche quando si è passato un brutto momento o un qualcosa di difficile che si è superato e dunque si può dire “ho visto i sorci verdi”. Un’espressione che è arrivata ai giorni nostri e che sicuramente verrà ancora utilizzata negli anni a venire poiché divenuta di uso comune e spesso utilizzata per rafforzare il meglio il concetto di paura di un qualcosa.