martedì, 11 dicembre, 2018

L’apertura di un conto deposito per bambini e ragazzi di età inferiore ai diciotto anni può rivelarsi la scelta giusta nel caso in cui si voglia realizzare un fondo cassa risparmio per una futura educazione del proprio figlio.

Sono molti infatti gli istituti bancari anche online che danno la possibilità ai propri clienti di scegliere tra differenti modalità di conti di credito, quello che più soddisfa le proprie esigenze: tra quello ad esempio a bassa operatività dal quale si può solo prelevare ed effettuare un tot di movimenti al mese, a quello ad elevata operatività che include anche l’assistenza online e i servizi di banking sempre disponibili per l’utente. Dopo aver scoperto come aprire un conto corrente per minorenni facendo uso della guida de ilcontoonline.com, andiamo direttamente a scoprire quali sono le offerte del momento.

Offerte di conti correnti per bambini

Il primo conto del mese è quello di Widiba, la banca online che concede la possibilità di aprire un conto deposito in banca a costo zero. Tutto al momento dell’apertura del conto viene garantito a zero spese, tranne il pagamento di bollettini postali premarcati di enti non convenzionati, la cui spesa è di 1.40 euro ciascuno, e la stampa dell’estratto conto cartaceo che viene a costare al cliente 4 euro. Questo tipo di conto garantisce all’incirca 160 operazioni all’anno e prelievi che si possono effettuare dallo sportello. Ancora più conveniente è l’offerta proposta da Che Banca! che lascia aprire ai giovani clienti un conto corrente a zero spese e come da Widiba, i costi aggiuntivi sono quelli relativi al pagamento di bonifici verso un’altra banca o quelli relativi alla stampa dell’estratto conto, per le seguenti cifre: 3 euro i bonifici e 0.80 centesimi la stampa dell’estratto conto. BNL invece propone il conto di risparmio a misura di bambino, anch’esso gratuito con un tasso di interesse annuale dello 0.01% e un massimo di 200 euro da poter prelevare ogni giorno, purché non si superi il limite massimo di 600 euro.

Questo conto una volta aperto garantisce prelievi gratuiti dallo sportello ed anche la ricarica della carta prepagata che verrà intestata al minore. Sempre a zero spese uno dei migliori conti per minorenni sembra essere quello proposta da Hello Bank, che fa pagare ogni bonifico 4,50 euro e la stampa dell’estratto conto 1 euro. Inclusi e gratuiti sono anche i servizi di banking online, la richiesta di un fido, la carta di credito prepagata e il Bancomat intestato al bambino. L’ultima possibilità di aprire un conto a zero spese per giovani clienti è quella di We Bank che garantisce: l’apertura on line, il Bancomat, la  Carta di credito, il servizio di Internet banking, la possibilità di richiesta fido ed in aggiunta anche i servizi di trading online. Anche in questo caso effettuare un bonifico ad un’altra banca viene a costare al cliente all’incirca 4 euro e stampare invece il conto corrente annuale viene a costare 1.35 euro. Tutti gli altri servizi come il canone annuo o mensile, gli assegni, il pagamento di bollettini e le ricariche, vengono realizzati interamente a costo zero. Da Ubi Banca invece, si può aprire Clubino, il libretto di deposito a risparmio intestato al minorenne con la sola firma di un genitore, anche questo a spese gratuite e senza limite massimo di prelievi o depositi.