martedì, 26 Gennaio, 2021
Foga: cosa significa, utilizzo del termine e sinonimi

L’italiano è una lingua molto antica e, tra tutte le lingue del mondo, è sicuramente una delle più ricche e poetiche.

Gran parte della bellezza della lingua italiana è merito delle sue parole, un’insieme vario, corposo e complesso di termini di ogni tipo: abbiamo a disposizione, infatti, una scelta pressoché infinita di parole, così tante che è impossibile conoscerle tutte.

Una ricchezza lessicale che affascina tutti i popoli stranieri, incantanti dal fascino e dalla musicalità che contraddistinguono la nostra bellissima lingua.

Proprio a causa di questa ricchezza, non è raro incappare in termini che sono diffusi – nonostante siano arcaici – ma di cui non conosciamo il significato.

Andiamo a scoprire proprio uno di questi, molto utilizzato ma non sempre conosciuto: foga.

Origine e significato del termine foga

La prima attestazione della parola foga si ha nella seconda metà del XIII secolo: deriva dal termine latino fŭga ed è utilizzata per indicare un particolare impeto nel modo di fare di una persona, un ardore nell’agire o nel parlare.

Non necessariamente è un termine interamente positivo: spesso, infatti, agire o parlare con troppa foga è indice di un comportamento eccessivo, che porta a essere talmente preso da quello che si sta facendo da dimenticare anche delle cose importanti, o da essere distratto e sbadato.

Agire o parlare con foga può indicare anche un comportamento entusiasta, uno slancio di energia: in questo senso, si usa per esempio quando si comincia una nuova attività: si parte “con foga”, ma poi l’entusiasmo si attenua col passare del tempo.

Il termine foga può avere anche un secondo significato: è usato, anche, per indicare un movimento rapido, impetuoso o una forza d’urto di particolare impatto.

Questo significato si ritrova anche nella lingua spagnola, in cui “fuga” vuol dire vivacità, e nel francese, in cui il termine “fougue” ha il significato di impeto, furia.

Esempi di utilizzo del termine foga

  • Preso dalla foga attraversò la strada senza curarsi del semaforo.
  • Il suo entusiasmo contagiò tutti i presenti che si misero ad applaudire con foga.
  • Ho tifato con grande foga e la squadra mi ha ripagato con un impegno scarsissimo.
  • Nella foga di salutarti quasi ti strappavo la camicia.
  • Dopo la lunga passeggiata in montagna ci avventammo con grande foga sui panini imbottiti che avevamo portato al seguito.
  • Il corridore imboccò la dirittura d’arrivo con gran foga.
  • Spesse volte la troppa foga non è buona consigliera.
  • Durante la foga della conquista, un soldato romano uccise Archimede.
  • La battaglia si trascinò, perdendo di foga, fino alla sera.

Sinonimi di foga

Tra i sinonimi più diffusi di foga troviamo: anima, calore, enfasi, accaloramento, ardore, frenesia, impeto, slancio, trasporto, veemenza, fretta, animo, dedizione, energia, forza, fuoco, passione, zelo, entusiasmo, fervore, esaltazione, accanimento, agitazione, ansia, ansietà, avidità, bramosia, eccitazione, furia, impazienza, smania, fregola, impulso, moto, impulsività.

Contrari di foga

Tra i contrari più diffusi di foga troviamo: calma, distacco, autocontrollo, disinteresse, flemma, placidità, distanza, freddezza, impassibilità, imperturbabilità, indifferenza, pacatezza, serenità.